L'ERUZIONE DELL'ETNA E' TERMINATA... COME DA PREVISIONE.

Lo studio porterà a una normale prevedibilità anche per il Vesuvio

 
Nell'appunto pubblicato il 26 settembre dal titolo:
 "Eruzione Etna: per domani avrà termine." 
e sottotitolo: "I segnali "C" indicano la pausa degli sciami vulcanici"
 
( http://www.ilsismografoumano.it/diario/559/eruzione-etna-per-domani-avra-termine ) 
 
scrivevo testualmente:
 
< L'eruzione dell'Etna, ben descritta da Etna Walk, che si sta protraendo da alcuni giorni cesserà del tutto per domani 27 settembre 2013.
 
Anche prevedere la fine di un'attività eruttiva può avere un suo significato.  Anche se si tratta di una breve eruzione e di poco conto, passata quasi 
inosservata, c'è da dire che ancora una volta è stata ben segnalata nei prospetti dei segnali "C" con 5 giorni di anticipo e con gli stessi 5 giorni di 
anticipo ne segnalo ora il termine.
 
Queste previsioni riguardanti le attività vulcaniche dovrebbero essere seguite con attenzione particolarmente da coloro che abitano alle falde di vulcani 
pericolosissimi come il Vesuvio. Avere informazioni da vulcani come l'Etna che dista da Napoli diverse centinaia di km può significare solo che non 
dovrebbero mancare le stesse informazioni in modo ancora più chiaro e deciso nel caso che il Vesuvio decidesse di dare fastidio... in pratica ci cammino ogni giorno sul suo magma anche se sta poco più giù. >
 
Oggi, domenica 29 settembre, nell'ultimo aggiornamento di www.etnawalk.it si può leggere che l'ultima esplosione osservata è avvenuta alle 12:30 del 27 
settembre:     http://www.etnawalk.it/News/Read/245/aggiornamento-sullattivit--del-cratere-di-sudest
 
Anche osservando direttamente l'Etna dalla webcam dell'INGV sez. di Catania   http://www.ct.ingv.it/it/webcam-etna.html risulta evidente che l'Etna è nuovamente in fase di tranquillità sismica.
 
Ancora una volta è stato verificato che attraverso la lettura dei segnali "C" è possibile riconoscere con un anticipo di 5 giorni sia l'inizio di un evento vulcanico che il suo termine e ancora una volta lancio un invito a non sottovalutare questo studio di previsioni e la sua potenzialità (in particolar modo il riferimento va al Vesuvio).

Scritto domenica 29 settembre 2013 alle 17:52

Link suggerito: http://www.ct.ingv.it/it/webcam-etna.html >

Allegato: http://www.etnawalk.it/News/Read/245/aggiornamento-sullattivit-- del-cratere-di-sudest >

Tags: previsioni, precursori, sciami, terremoti, etna

0 commenti

Archivio 2013 (90)
dicembre (10) novembre (5) ottobre (4) settembre (6) agosto (7) luglio (5) giugno (5) maggio (10) aprile (13) marzo (12) febbraio (10) gennaio (3)