Come verificare se vi è corrispondenza dei < segnali C > agli eventi reali

Quella che segue è un'analisi dei post inviati, riguardanti in modo esclusivo il < Segnale C >,
dal primo giorno di pubblicazione del sito con una verifica di riscontro tra i segnali inviati e i relativi eventi reali registrati.
Chiunque volesse può fare questo tipo di verifica controllando le liste dei terremoti presenti in vari siti autorevoli. Per consuetudine io uso i dati riportati nel sito europeo:<  http://www.emsc-csem.org/#2  > che è un sito molto ben fatto ed aggiornato con continuità.

Dal giorno 26 gennaio al 2 febbraio nei post da me pubblicati nella sezione dei < Segnali C > (segnali di vario livello che prevengono gli eventi sismici con un anticipo di 3/5 giorni), escludendo quei segnali meno importanti, inferiori al 3° livello,  son presenti complessivamente questi segnali:

a)   26 gennaio:   1 segnale di livello 3°      (previsione per i gg. 29,30,31 gen)
b)   27 gennaio:   1 segnale di livello 3°      ( per i gg. 30,31 gen , 01 feb)
c)   28 gennaio:   -------
d)   29 gennaio:  -------
e)   30 gennaio:   1 segnale di livello 4° e uno di 3°  ( per i gg. 02,03 o 04 feb)
f )   31 gennaio:   -------
g)  01 febbraio:  1 segnale di livello 3°                    ( per i gg. 04,05 o 06 feb)
h)   02 febbraio:  2 segnali di livello  4°  e uno di 3° ( per i gg. 05,06 o 07 feb)
i )   03 febbraio:  1 segnale di livello 4°  e due di 3° ( per i gg. 06,07 o 08 feb)

Per comprendere quali eventi reali associare a questi segnali è necessario tener presente che la grandezza dei segnali è sempre riferita ad un possibile evento che si verifica nei limiti dei giorni indicati in una zona che ha come punto di riferimento centrale il Vesuvio (che ovviamente è solo un punto geografico e non ha alcuna attinenza con i segnali), questo significa che un 3.0 Richter soddisferebbe un segnale di 3° solo se si verificasse sotto i miei stessi piedi che opero alle falde del Vesuvio e che lo stesso segnale di 3° equivale  ad un evento di magnitudo più elevata che si verificasse nella parte più distante dell'area monitorata, fino alla distanza di circa 1500 km dal Vesuvio e che, nella parte estrema, potrebbe avere una magnitudo anche intorno al +5.0 Richter.

Non è difficile confrontare la tabella suindicata dei < Segnali C > con la  successiva tabella comprensiva di quei pochi eventi notevoli estratti dal catalogo dell'EMSC che possono soddisfare i parametri richiesti in funzione della magnitudo/distanza, per rendersi conto che non si è distanti dall'idea di previsione, ovviamente generica in quanto riferita a una grande area, ma pur sempre importante per una relativa conoscenza degli eventi futuri.

Lista degli eventi che hanno i requisiti giusti di considerazione per una magnitudo adeguata in base alla distanza (es.: un evento di 3.8 alla distanza di 1000 km rilascerebbe un segnale precursore molto debole da essere registrato):

  2013-01-29   35.30 N  27.17 E     20     4.4       DODEC. IS., GREECE
  2013-01-31   39.87 N  19.75 E     5     4.2       KERKIRA REGION, GREECE
  2013-02-02   46.53 N  14.62 E     2     4.5       AUSTRIA
  2013-02-02   34.46 N  25.15 E     54     4.7       CRETE, GREECE
  2013-02-03   43.22 N  18.85 E     10     3.8       MONTENEGRO
  2013-02-03   43.25 N  18.68 E     2      4.0       BOSNIA AND HERZEGOVINA
  2013-02-04   43.63 N  16.35 E     10     4.5       CROATIA
  2013-02-04   34.73 N  24.15 E     10     4.7       CRETE, GREECE

Poichè questi studi sono sempre in fase di perfezionamentto si spera di giungere in tempi non
lunghi al restringimento del tempo di previsione dai 3/5 gg attuali ad un solo giorno e di riuscire a creare una tabella fissa che indichi quali eventi sismici considerare in base al loro rapporto magnitudo/distanza km

Scritto lunedì 04 febbraio 2013 alle 14:48

Link suggerito: European-Mediterranean Seismological Center >

Tags: terremoti, sisma, vulcano, sismografo, previsione

0 commenti

Archivio 2013 (90)
dicembre (10) novembre (5) ottobre (4) settembre (6) agosto (7) luglio (5) giugno (5) maggio (10) aprile (13) marzo (12) febbraio (10) gennaio (3)