Nota riassuntiva #06 del 22 marzo 2018

Possibile lieve sciame Vesuvio o Campi Flegrei prossime 24 ore.

Post n° 15 (22 mar 18; ore 16:30):
 
Segnalazione del precursore "H" grg (su una scala di valori da 1 a 10 è pari a 3 su 10) ricevuto alle ore 15:25 del 22 marzo. Il precursore H precede generalmente di circa 24 ore eventi (come lievi sciami) di natura vulcanica. Se dovesse interessare i vulcani campani,  potrebbe avere una magnitudo vicina al 2.0. Resta sottinteso il fatto che il precursore può essere stato rilasciato da qualsiasi vulcano e se dovesse riguardare vulcani lontani o molto lontani la magnitudo risulterebbe proporzionalmente più alta.
 
25 marzo: Un evento dubbio da segnalare, ma solo per una completezza di dati, potrebbe essere la risposta al precursore sopra esposto: 

Terremoto di magnitudo Md 1.7 del 25-03-2018 ore 06:01:04 (Italia) in zona: 2 km N Barano d'Ischia (NA)

Oppure un'altra possibile risposta potrebbe essere la scossa avvenuta nell'area vulcanica del Marsili: 

Terremoto di magnitudo ML 3.7 del 23-03-2018 ore 00:40:24 (Italia) in zona: Tirreno Meridionale (MARE)

--------
nota: 22 marzo ore 22:30  precursore Q molto lieve
--------
nota del 10 aprile ore 21:40 : segnalazione del precursore B (con beneficio del dubbio in quanto ricevuto in un momento stressante dovuto a diverse ore di viaggio), la durata di ricezione è stata di circa 6 ore con valore altalenante tra 4 su 10 e 6 su 10. 
-------
nota del 13 aprile ore 23:10 :
M (breve) e H (2 su 10)
------------------------------------------------
 
nota del 28 aprile ore 14:00 :
segnalazione del precursore  H (4 su 10) ricevuto il 27 aprile 2018
 
nota del 28 aprile ore 20:30 :
segnalazione del precursore Q (5 su 10) ricevuto il 28 aprile 2018
 
 

Scritto giovedì 22 marzo 2018 alle 16:22

Tags: sciame, etna, vesuvio, flegrei, stromboli

0 commenti

Archivio 2013 (90)
dicembre (10) novembre (5) ottobre (4) settembre (6) agosto (7) luglio (5) giugno (5) maggio (10) aprile (13) marzo (12) febbraio (10) gennaio (3)