Studio di previsione #35 del 26 aprile 2017

precursore a breve termine

Studio di previsione #35


Precursore: H
Segnale ricevuto il 26 aprile 2017
Zona del corpo: GRG
Tempo di percezione: 2 secondi
Magnitudo prevista: 2.0 (+/- 0.5) magnitudo molto bassa ma utile per verifica
Finestra: dal 26 aprile 2017 al 28 aprile 2017

La segnalazione di questo precursore H(grg), che ha un valore molto basso, viene fatta unicamente perchè potrebbe essere legata a lievi movimenti del Vesuvio. Su un'ipotetica scala di valori da 1 a 10 il valore di questo precursore è di 4/10

"H" è un precursore che da per certa l'imminenza di un evento quasi sempre di origine vulcanica entro 48/72 ore.

Naturalmente "potrebbe essere associata al Vesuvio" non significa che si riferirà al Vesuvio, è solo un dato di riferimento ad uso studio per l'individuazione di eventuali leggeri segnali precursori inviati dal vulcano. Infatti questo stesso precursore è stato spesso presente durante il bradisismo Flegreo o con gli stessi Etna o Stromboli.

Spesso questo precursore è associabile a sciami di scosse.

Per essere più concisi è probabile che intorno a domani 27 aprile vi possa essere un lieve movimento al Vesuvio o ai Campi Flegrei e il precursore h(grg) ne potrebbe essere il precursore inviato. Certo potrebbe anche trattarsi di un evento vulcanico più lontano ma dal momento che i segnali "C" vanno sul tranquillo è opinabile che possa trattarsi giusto di una lievissima scossa molto vicina a me stesso. 

Per lo stesso motivo dei segnali "C" bassi, non posso escludere tuttavia la possibilità che questo precursore sia stato rilasciato da un evento importante, a carattere di sciame, ma a grandissima distanza da me, anche agli antipodi. Tale possibilità di evento molto lontano è avvalorata dalla ricezione di altri due precursori a breve termine anche questi molto bassi ( "M" e "B" ).

Scritto mercoledì 26 aprile 2017 alle 11:16

Tags: segnali, precursori, previsioni, vesuvio, flegrei

1 commenti