Notevole cambio di marcia nei livelli della sismicità nell'area mediterranea.

Non so se anche la scienza ufficiale abbia notato che la sismicità in generale, intorno all'Italia, da oltre un mese sia notevolmente calata.
Differentemente da ciò che avviene nei centri in cui convergono le informazioni di eventi sismici raccolte dai vari sismografi distribuiti in varie zone geografiche, per me è più facile rendermene conto in quanto le informazioni dei precursori convergono in una unica sede e il rapporto della sismicità non varia di molto tra la ricezione di un 2.0 poco distante e un 4.0/4.5 distante mille miglia.
 
Eccezion fatta per un momentaneo e circoscritto innalzamento del livello sismico che si registrerà intorno al giorno 16 luglio, i livelli dei segnali "C" continueranno a mantenersi su valori molto bassi giungendo a toccare lo zero (percezione di livello 0.0 significa vera e propria rarità negli ultimi mesi se non anni).
 
Questa lunga pausa sismica, che persiste da oltre un mese (mese in cui i terremoti hanno raramente sfiorato il 3.5), offre l'occasione per una facile verifica dell'ottimo funzionamento dei segnali "C" che l'hanno prevista giorno dopo giorno con sette giorni di anticipo.
 
Come spesso faccio, ancora una volta invito i cittadini dell'area vesuviana a seguire in modo particolare i segnali "C" per comprenderne la validità nei momenti di tranquillità, nell'ovvia speranza che non abbiano mai a servire, consapevoli però che la loro conoscenza potrebbe fare la differenza.
 
NOTIZIA AGGIUNTA IL 20 LUGLIO: Continua la tranquillità sismica. Un solo evento importante di 7.0 ha interessato le Isole Salomone. Tale evento soddisfa il relativo innalzamento dei livelli registrato dai segnali "C" per le previsioni intorno al giorno 16.

Scritto sabato 11 luglio 2015 alle 11:08

Tags: sciame, precursori, previsioni, terremoto,vesuvio

0 commenti

Archivio 2013 (90)
dicembre (10) novembre (5) ottobre (4) settembre (6) agosto (7) luglio (5) giugno (5) maggio (10) aprile (13) marzo (12) febbraio (10) gennaio (3)